Una università storica adotta un approccio proattivo alla sicurezza informatica

Come può una storica università con più di 16.000 studenti e studiosi, oltre 4.000 membri di facoltà e un’ampia gamma di programmi, dipartimenti e organizzazioni affiliate proteggere la propria attività? Adottando un approccio proattivo alla sicurezza informatica e alle minacce che la colpiscono.

La sfida

  • Bloccare attacchi ransomware, spam e phishing evitando che raggiungano le caselle di posta degli utenti
  • Migliorare il punteggio di reputazione dell’email dell’università
  • Accrescere la giusta percezione della situazione
  • Recuperare il tempo impiegato per porre rimedio all’impatto delle minacce informatiche per dedicarlo a progetti più proattivi

La soluzione

  • Proofpoint Email Protection • Proofpoint Targeted Attack Protection e integrazione con Palo Alto Networks Wildfire

I risultati

  • Bloccati da 300.000 a 500.000 elementi di ransomware alla settimana
  • Riduzione significativa delle email di phishing e dei relativi clic
  • Diminuita violazione degli account da 200 al mese a meno di 12
  • Raggiunta visibilità dettagliata su minacce, impatto e tendenze

Scarica Qui